Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Ti sei mai accorto che quando c'è un problema, ci sei anche tu?

Ho sentito questa frase in un’interessante conferenza e dopo averci riso su un po', mi sono resa conto del perché venisse pronunciata proprio in mia presenza.  Molto spesso in questa vita ci troviamo ad affrontare problemi di vario genere, dalle piccole alle grandi cose quel che accomuna tutti questi problemi è la nostra presenza. Nel mondo ordinario si crede che i problemi siano qualcosa di comune, diffuso e inevitabile, questo è vero ma fino ad un certo punto poiché esistono persone che hanno tantissimi problemi e altre che si trovano ad affrontare le difficoltà molto di rado.  Ogni volta che si presenta un problema l’unica direzione nella quale possiamo dirigere la nostra attenzione per risolverlo alla radice è l’interno di noi stessi. Questa regola vale sempre, non solo ogni tanto.  Si sente tanto parlare del fatto che ciascuno di noi crea la propria realtà, questo causa spesso frustrazione e delirio di onnipotenza in chi non comprende questa affermazione nel suo senso più profon…

E se i tuoi Sogni avessero il potere di modificare la realtà?

“Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo.” Gianni Rodari
C’è stato un momento storico nel quale ogni tipo di immaginazione è stata castrata, a scuola come in azienda ogni individuo è stato gentilmente invitato a seguire il percorso già scritto da altri per lui, a rimanere con i piedi per terra e a non desiderare nulla più di quel che suggeriva la televisione. Ogni idea innovativa, ogni tendenza a una scelta diversa veniva punita, la pena era il vivere fuori dal mondo, lontani da tutti, poveri e infelici. Ricordate quel tempo? Poi pian piano, timidamente, alcuni animi coraggiosi hanno iniziato a emergere, raccontando storie diverse, vivendo vite particolari degne di un bel romanzo. 
Creativi di ogni ceto, razza e religione hanno alzato la testa e deciso di vivere secondo il propri…

Cambia e il mondo cambierà!

"Cambia!… e il mondo cambierà.
Crei un mondo malato e poi hai paura della tua stessa creatura, della violenza che tu stesso hai generato. Credi che il mondo sia oggettivo…ma il mondo è come tu lo sogni. Vai nel mondo e accettali… Incontra i poveri, i violenti, i lebbrosi che ti porti dentro. Accettali… Non evitarli, non accusarli… Arrenditi al tuo mondo. Vai e accetta consapevolmente quello che hai creato: un mondo rigido, ignorante… senza vita.
Il potere di un uomo è nel possedere se stesso e nello stesso tempo, arrendersi a se stesso. Solo il ‘sogno’ è reale. Il ‘sogno’ è la cosa più reale che ci sia.
Impara a muoverti nel mondo del reale. Qui le tue abitudini e convinzioni, i tuoi vecchi codici non hanno più valore... Quella che tu chiami realtà è solo apparenza, va totalmente capovolta e non c’è nulla del vecchio che puoi portarti dietro... Dovrai imparare un nuovo modo di pensare, di respirare, di agire e di amare…
Incontrare la Scuola è l’evento più straordinario della vita di …

Risposta a Gramellini sulle favole. Quel che dice è falso, ecco perché...