Pagine

venerdì 11 luglio 2014

Ho sentito Dio dentro di me

Ho sentito Dio dentro di me.
Una corrente di luce attraversa questo corpo e con voce di rugiada racconta la mia eternità.
Un soffio di sole sbanda sul pavimento della cucina mentre la solita mosca immemore saluta mille volte, la stessa piastrella sbeccata.
Il mondo si ricrea a sua immagine e somiglianza in ogni attimo sempre più perfetto del precedente.
Una lacrima d'amore solca il mio volto proprio quando le mie mani calde tastano l'aria, incontrando profumi di quella stagione senza fine che è la primavera del mio cuore.
E' Dio in questo Giardino, è Dio nel mio sguardo.