Pagine

domenica 26 gennaio 2014

Credo in TE!

Diffido della massa. Quando cammino per la strada la vedo, come un essere unico che mi viene incontro, un essere senz'anima, cieco di rabbia che non conosce l'amore. La massa distrugge, si lamenta, invidia e critica spietatamente senza nessuna coscienza.
Credo nell'individuo, so che in ciascuna di quelle persone c'è un'intelligenza spesso nascosta, c'è l'amore in tutto il suo potenziale. Credo in una rivoluzione individuale che parte dal ribaltamento del paradigma della moltitudine, un tuffo nell'abisso dell'inferno personale volto a riportare alla luce quel sentire troppo a lungo nascosto.
Io credo in Te che stai leggendo, essere unico e speciale in un universo di esseri unici e speciali...ci credo fermamente, fallo anche tu ed insieme cambieremo il mondo.



venerdì 24 gennaio 2014

"Per realizzare un sogno...prima di tutto bisogna svegliarsi! "

Fare della nostra vita un'opera d'arte è l'avventura più incredibile dell'esistenza ed anche il solo motivo per il quale continuiamo a viaggiare attraverso le epoche. Una sfida che può essere vinta esclusivamente nell'attimo e che si riflette in ogni angolo dell'Universo.
Molto spesso, presi dalla frenesia della routine ci si dimentica dei sogni che alimentano il nostro respiro. Sì, perché l'unico motivo per cui siamo vivi è realizzare un sogno.
Il problema è che troppo spesso, permettiamo, a quelli che appaiono problemi insormontabili di prendere il sopravvento. Nella nostra testa si affollano pensieri di ogni tipo e ci scordiamo del sogno. Probabilmente molti non ricordano neanche di averne avuto uno...tanto tempo fa.
Non è così, dovremmo dedicare moltissimo tempo dei nostri giorni al sogno, dovremmo tenerlo ben presente, diventare incorruttibili a riguardo, non lasciarci intimidire e andare avanti a tutta forza nel crearlo. Un sogno si crea e questo avviene continuamente, se siamo presenti a noi stessi potremo seguirne i voli, lasciandoci baciare dal sole ma se non lo siamo, rischiamo che il sogno si perda tra mille inganni e diventi addirittura un incubo.
Un mio amico dice sempre che per realizzare un sogno, prima di tutto bisogna svegliarsi!
Svegliamoci dunque portando con noi il nostro Sogno! Liberi dal sonno ipnotico nel quale crediamo di vivere, pronti a lasciare che l'incredibile accada.

Buon Viaggio.


sabato 4 gennaio 2014

Cos'è la Magia?

Quando si risponde al telefono, non si dovrebbe chiedere: “Pronto, chi è?”
Si dovrebbe chiedere: “Pronto, chi sono?”
Capita molto spesso che, quando rispondiamo al telefono, noi sappiamo già chi ci sta chiamando, ancor prima di guardare lo schermo.
Questo succede perché, in realtà, noi ci autotelefoniamo. La chiamata di un amico piuttosto che un altro, è semplicemente a voce di qualcuno che ci ricorda chi siamo, che in quel momento sa cos'è giusto comunicarci per la nostra evoluzione interiore. Che grande cosa il telefono, se usato nel modo giusto può essere paragonato ad un oracolo. Quanta meraviglia nell'esistenza, quanta perfezione. Aprire gli occhi significa semplicemente questo: scoprire che la magia è ovunque.

Che cos'è questa magia allora?
Io la definirei: la forza dell'invisibile.
Qualsiasi cosa, prima di manifestarsi nel visibile, deve essere stata precedentemente, creata e plasmata nell'invisibile. Cosa significa questo?
Semplicemente che attimo dopo attimo noi creiamo grazie ad un insieme di volontà, paura e fantasia la realtà che ci circonda. In molti non credono in questo principio base dell'esistenza perché sono convinti di avere il dominio sulle proprie parole e le proprie azioni. Semplicemente: non è vero.
Nell'inconscio si muovono tutta una serie di pensieri e paure sulle quali non abbiamo nessun controllo ed è molto difficile rendersene conto proprio perché vivono negli anfratti più bui del nostro essere.
Che manifestazioni potrà allora creare un inconscio di paura? Esattamente quella che avete davanti agli occhi.
Cosa si può fare in proposito? Per iniziare: osservarsi, chiedersi il perché delle nostre azioni. 
Cos'è che ci porta a fare una scelta piuttosto di un'altra? La paura di qualcosa o il desiderio di creare una vita libera da condizionamenti e timori?
Chiedetevelo...io lo faccio da un po' e devo dire che da quando ho assunto questa visione, la mia vita è cambiata in meglio.
Come sempre, condivido con voi le mie esperienze e ringrazio di cuore tutti coloro che mi scrivono condividendo le loro.
Provate!
Buon viaggio.